Iseo, il lungolago, Garibaldi, la pieve e il mercato

Iseo è la cittadina “centro” del Lago di Iseo, rinomata fin dall’antichità per la sua vocazione commerciale, e famosa ancora oggi per il suo mercato del venerdì e la grande Fiera del Venerdì Santo (uno dei pochissimi casi in Italia).

Molto gradevole è la passeggiata sul suo bel lungolago da cui si gode una incantevole vista del basso lago d’Iseo, con le Torbiere sullo sfondo, e dell’isola di Monteisola.

Camminando senza fretta tra per gli antichi suggestivi vicoli del centro storico si incontrano antichi monumenti, come i lavatoi, l’Arsenale, l’antico Castello degli Oldofredi, la Pieve di S. Andrea, raro esempio di architettura romanica con il particolare campanile in facciata, uno dei pochi del genere in Italia, e la graziosa chiesetta di S. Maria del Mercato, con i suoi interessanti affreschi votivi.

Iseo durante il Risorgimento fu culla di patrioti e e vanta il primato di essere stata la prima città italiana a dedicare un monumento a Garibaldi.

Da Iseo ci si può imbarcare sui battelli di linea per Monteisola

Itinerario consigliato: Visita a Iseo,centro storico e lungolago, trasferimento con battello di linea a Sensole di Monteisola, pranzo, passeggiata verso Peschiera, visita di Peschiera e ritorno a Iseo/Sulzano.