Il lago d’Iseo: natura, arte, storia

Il Lago di Iseo o Sebino è uno dei laghi della Lombardia, alimentato dal fiume Oglio, che ne è al tempo stesso immissario ed emissario. Il lago si trova nel mezzo delle Prealpi, e all’inizio della Vallecamonica, da cui, nonostante le sue vaste dimensioni (una superficie di 65,3 km quadrati) deriva il suo aspetto di lago di montagna, accentuato dalla caratteristica forma ad S che fa sì che in nessun punto sulle rive si possa vedere il bacino nella sua interezza. Al suo centro si erge imponente Monteisola che è al tempo stesso la più grande e la più alta isola lacustre d’Europa, con a nord e sud i due isolotti satelliti di Loreto e San Paolo.

La sponda bresciana del lago si presenta con un dolce paesaggio collinare fiorito, coltivato a vigne, frutteti, olivi (da cui si ricava il celebre olio extravergine DOP del Sebino), in cui spuntano graziosi paesini, e più in alto boschi di abeti e castagni salgono verso la cima delle montagne.

Il centro più importante è senza dubbio Iseo, che dà il nome al lago,con le sue due frazioni Clusane (famoso per la tinca al forno) seguito da Sulzano (tradizionale punto di imbarco per Monteisola), Sale Marasino, Marone con la minuscola ma incantevole frazione di Vello (famosa per i preti esorcisti che qui un tempo trovavano rifugio). Da Marone si sale verso il paese di montagna di Zone, dove si possono ammirare le “Piramidi”, fenomeno geologico dovuto all’erosione. Dopo Marone, all’estremità nord del lago, all’imboccatura della Vallecamonica, troviamo Pisogne, altro importante centro.

Caratteristica è la cosiddetta “Strada Vecchia” (un tempo l’antica strada provinciale) che da Vello di Marone porta a Pisogne, ora riservata agli amanti della natura che, tra curve e gallerie affacciate sul lago, piccole spiagge e radure, per la sua bellezza paesaggistica merita sicuramente un’escursione.

Sulla sponda bergamasca il paesaggio è più selvaggio, con speroni di roccia a strapiombo sull’acqua (famosi i cosiddetti “orridi” di Castro e di Zorzino). Notevole è la cittadina di Lovere, dalla bella piazza e dall’incantevole passeggiata a lago.

Molto piacevoli sono le escursioni sul lago in battello, sia di linea che privato, che danno modo di apprezzare scorci inediti e di godere appieno della bellezza del paesaggio.